null facebook twitter pinterest youtube storify

Editoriale

“Rembrandt aveva realizzato la Bibbia in Olanda, nella via ebraica della sua città.
E qual era l’artista che non si fosse ispirato alla Bibbia? Ma io vedevo i miei antenati per la prima volta e mi sembrò che il mio colore fosse il loro colore, le mie facce fossero le loro facce. Questi erano i tratti dei loro volti. (…)
Sebbene questo libro vada in giro per il mondo in milioni di copie, il sogno che contiene è come se fosse sotto chiave, sommerso in lacrime di millenni. Promette una libertà diversa, un altro senso della vita”.

(Marc Chagall)

altri editoriali